Così Intesa rilancia l’immagine di Banca 5

In un mondo in cui il modello della filiale bancaria è messo in discussione, Intesa Sanpaolo cerca canali commerciali alternativi per avvicinare la clientela. La controllata Banca 5, la banca di prossimità del gruppo focalizzata sull’instant banking, ha introdotto una importante novità: la possibilità per i clienti di prelevare gratuitamente fino a 150 euro al giorno in contanti presso le 15.000 tabaccherie convenzionate in tutta Italia. Le operazioni di prelievo saranno gratuite fino al 31 dicembre 2019.

Il servizio, nuovo in Italia, consente di ritirare contanti nelle tabaccherie convenzionate anche nelle località di villeggiatura. In questo modo i clienti in partenza per le vacanze potranno utilizzare i punti di prelievo per le proprie esigenze di contanti fuori casa utilizzando la propria carta Intesa Sanpaolo (circuiti Maestro, MasterCard, Visa o Visa Electron), insieme alla tessera sanitaria per consentire la lettura elettronica del codice fiscale.

L’iniziativa sarà oggetto di una campagna pubblicitaria che proseguirà fino a settembre su tutti i principali organi di informazione e rientra nel processo di trasformazione dell’istituto.  L’amministratore delegato di Banca5, Silvio Fraternali (in foto), ricorda che si tratta una ulteriore rete territoriale del gruppo che «ci permette di offrire servizi semplici ma importanti per le necessità quotidiane anche in comuni spesso piccoli e meno serviti».

Il servizio di prelievo contante nelle tabaccherie avrà anche «un forte impatto sociale – ha dichiarato Salvatore Borgese, chief business officer di Banca5 – e rappresenta una svolta nel percorso professionale che la rete dei nostri collaboratori potrà intraprendere, attraverso l’erogazione di servizi transazionali tradizionalmente forniti da reti bancarie».

Rispondi