Accordo Sella-Alipay, in Italia si pagherà con il sistema cinese

maurizio-sella

Ogni anno in Italia arrivano oltre 3 milioni di turisti cinesi. E molti di questi potranno fare shopping nei negozi italiani che mettono a disposizione dei propri clienti gli strumenti di pagamento del Gruppo Sella. Grazie a un accordo siglato tra Gestpay, la soluzione per la gestione dei pagamenti online del Gruppo Sella (presieduto da Maurizio Sella, in foto), e Alipay, la piattaforma di pagamento di Ant Financial, parte di Alibaba Group, infatti, tutti coloro che usano la diffusissima app cinese potranno pagare direttamente dal proprio smartphone sia nei negozi fisici che on line.

Grazie all’accordo i possessori di un wallet Alipay potranno infatti acquistare nei negozi fisici e online abilitati lungo tutta la penisola; inoltre potranno fare acquisti online anche dalla Cina e da tutto il mondo sui siti di e-commerce che utilizzano Gestpay, una delle piattaforme di accettazione e gestione dei pagamenti più diffuse in Italia per numero di clienti e operazioni, e già utilizzata in oltre 20 Paesi.

La piattaforma, realizzata dal team di specialisti «payments» del Gruppo Sella in collaborazione con la società Vipera in cui il Gruppo ha investito nel 2017, consentirà di installare sui principali Pos già oggi disponibili presso i negozi un applicativo che genera un QR Code sullo schermo o sulla ricevuta. Inquadrando il QR Code con il wallet Alipay il cliente potrà pagare via mobile.

Rispondi