Bnl è la prima banca a fornire lo spid

munari.jpg

Bnl fa un passo avanti nell’innovazione tecnologica. La banca romana guidata da Andrea Munari (in foto) e controllata da Bnp Paribas è la prima certificata dall’Agid come Gestore di Identità Pregresse: in sostanza questo passaggio consente ai clienti di ottenere online, in collaborazione con Poste Italiane, le credenziali Spid in modo semplice, gratuito e rapido.

Lo Spid permette a cittadini e imprese di accedere con una sola chiave di ingresso (da computer, tablet, smartphone) a tutti i servizi online della pubblica amministrazione e delle imprese aderenti. Si tratta insomma di un’unica password e di un’unica utenza che sostituiscono gli account che il singolo deve altrimenti creare per collegarsi ai siti dei vari enti pubblici: si tratta di quei portali visitati quotidianamente da milioni di persone per varie esigenze come, ad esempio, la dichiarazione dei redditi precompilata, la situazione previdenziale o contributiva, servizi amministrativi di vario genere.

Per fare richiesta ed ottenere Spid bastano una connessione alla Rete e pochi click all’interno del sito bnl.it e hellobank.it o tramite la app Bnl e Hello bank!, spiega Bnl annunciando che a pochi giorni dal lancio del servizio sul web, sono già oltre 1.000 i clienti che hanno aderito. Attualmente gli Identity Provider a cui l’Agenzia per l’Italia digitale ha delegato la gestione delle identità digitali per tutto il sistema sono Aruba, Intesa, Infocert, Namirial, Poste, Register.it, Sielte, TI Trust.

 

Rispondi