Creval e Nexi insieme sui bonifici istantanei

Mauro-Selvetti-Imc-e1495616520245

Il Credito Valtellinese e Nexi si alleano sul fronte del fintech. La banca di Sondrio guidata da Mauro Selvetti (in foto) ha arricchito la propria offerta con lo strumento dei bonifici istantanei grazie appunto alla collaborazione con il gruppo milanese di paytech. Nello specifico la soluzione permetterà da ora in avanti ai correntisti, sia privati che aziende, di trasferire e ricevere denaro pressoché istantaneamente, 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno.

Nexi ha infatti messo a punto una piattaforma in linea con le modalità del nuovo schema Sct inst stabilite dallo European Payment Council, sulla base di una tecnologia già usata da diverse banche scandinave. Il regolamento delle posizioni ha luogo attraverso il sistema di compensazione della Banca d’Italia Bi-Comp, mentre un’intesa con Eba Clearing permette l’interoperabilità con la piattaforma europea per garantire il raggiungimento di tutte le banche che entreranno nel sistema internazionale e in particolare nei 34 Paesi dell’Area Sepa.

Secondo numerosi professionisti del settore, i bonifici istantanei costituiscono non solo un’opportunità per soddisfare i bisogni della clientela ma soprattutto una risposta all’evoluzione di un settore che vede i pagamenti digitali, ad esempio quelli attraverso smartphone, in robusta crescita anche per l’ingresso di nuovi operatori tecnologici internazionali come Apple o Samsung.

Il settore bancario italiano ha lanciato fino all’anno scorso segnali di ritardo nell’adozione di uno strumento particolarmente utile per la propria clientela e solo negli ultimi mesi i maggiori gruppi bancari hanno iniziato a offrire la possibilità dei bonifici istantanei seppur a prezzi maggiorati rispetto alle modalità di pagamento tradizionale.

Rispondi