Dubai pronta a investire in una banca digitale

dubai.jpg

Il Medio Oriente resta in prima fila nello sviluppo del banking digitale. La Dubai Holding, il veicolo di investimento globale dell’emirato, ha annunciato che verserà 270 milioni di dollari per lanciare una banca digitale di nuova generazione nei prossimi anni. L’obiettivo è creare un istituto che serva non solo gli Emirati Arabi, ma tutto il Medio Oriente e il Nord Africa, con la commercializzazione dei primi prodotti nel 2019. La banca dovrebbe servire famiglie e imprese con processi completamente automatizzati in grado di mettere a proprio agio il cliente.

Abdulla Al Habbai, presidente della holding, ha dichiarato: «attraverso questo investimento vogliamo scommettere sulle nuove tecnologie per sviluppare opportunità di investimento e venire incontro alle necessità dei consumatori». L’idea è infatti quella di offrire servizi personalizzati che vadano al di là dei prodotti delle banche tradizionali. Oltre alle famiglie, come detto, la clientela di riferimento sarà costituita da piccole e medie imprese con l’obiettivo di dare slancio all’economia della regione: «Come Dubai Holding crediamo fermamente che le pmi siano l’ossatura del sistema produttivo di Dubai e che, mettendoci al loro servizio, daremo un forte impulso alla crescita dell’emirato».

Oltre a Dubai anche altri Paesi della regione stanno scommettendo sulle nuove tecnologie. Ecco cosa sta succedendo in Bahrain.

Rispondi