Gli investitori tornano bullish sul bitcoin

GettyImages-510365916.jpg

La diffidenza dei grandi investitori verso il mondo delle criptovalute va a poco a poco scemando. E la gran parte di loro è pronta a scommettere sulla valuta digitale, nota soprattutto per la sua fortissima volatilità.

Secondo un sondaggio di Fundstrat Global Advisors l’82% degli investitori ritiene che dopo la caduta degli ultimi mesi il bitcoin abbia toccato il fondo, raggiungendo minimi storici che non si ripeteranno quest’anno.  La sorpresa, però, arriva quando la prospettiva si allarga di soli 2 anni: per il 40% dei partecipanti al sondaggio, l’obiettivo previsto dal guru delle criptovalute John McAfee ovvero un milione di dollari entro la fine del 2020 potrebbe essere effettivamente raggiunto.

C’è da crederci? Anche il fondatore di Fundstrat Tom Lee ritiene crede plausibile il raggiungimento del milione entro il 2020, sebbene lo ritenga solo una possibilità sulla quale lui stesso conferma di non voler scommettere. Bolla o meno, il bitcoin sembra insomma destinato a restare sotto la lente degli investitori e a muovere cospicui investimenti ancora per qualche anno.

 

Rispondi