Jp Morgan adesso ricomincia ad aprire filiali

Per lo più in questi anni le banche europee hanno chiuso filiali. La necessità di ridurre i costi e di razionalizzare la struttura distributiva ha spinto molte realtà a ridimensionare la rete di sportelli sul territorio. Oltre oceano però qualche grande gruppo finanziario si sta muovendo nella direzione.

Quest’anno ad esempio negli Stati Uniti la Jp Morgan aprirà 90 filiali, assumendo circa 700 dipendenti, all’interno di un piano che prevede 400 nuovi sportelli nei prossimi anni. Si tratta insomma di una scommessa interessante sui canali tradizionali. Non che negli Usa la riduzione di filiali sia stata meno intensa che in Europa: negli anni scorsi le grandi banche hanno ridotto in maniera massiccia la propria presenza sul territorio, spostando una buona parte della clientela sui canali digitali.

Per Jp Morgan però la presenza fisica è oggi il mezzo più efficace per raggiungere aree geografiche non ancora coperte, come Charlotte, Kansas City, Nashville e St Louis, e potenziare la presenza su Philadelphia e Boston. I canali digitali infatti vengono ritenuti poco efficaci per una penetrare al meglio territori ancora all’esterno del raggio d’azione della banca. Grande attenzione sarà rivolta alla scelta delle location: ad esempio la banca aprirà le nuove filiali vicino alle grandi università e nei centri urbani, per catturare nuova clientela.

«Noi vediamo le nostre filiali come il cuore e l’anima della banca», ha dichiarato Thasunda Duckett, chief executive of consumer banking di Jp Morgan Chase. «Quando le apriamo, stiamo ampliando l’accesso ai servizi bancari e portando nuove opportunità di lavoro». E ancora: «il 75% della crescita dei nostri depositi deriva da clienti che usano i nostri sportelli. I clienti visitano ancora gli sportelli quattro volte al trimestre», ha concluso Duckett. Sarà interessante verificare l’esito della scommessa che per il momento appare piuttosto isolata sul mercato Usa, ma che certamente sta già riaprendo il dibattito sul modello (o i modelli) di banca del futuro.

Rispondi