Bper, la banca tradizionale che scopre le start up

Ad-BPER-Alessandro-Vandelli.jpg

Il digitale assume un rilevo sempre maggiore anche nelle strategie delle banche tradizionali. È il caso di Bper Banca, l’istituto modenese guidato da Alessandro Vandelli (in foto) che ha recentemente annunciato l’ingresso nel capitale di Homepal. La start up attiva settore real estate parte dal web per proporre il nuovo punto di incontro tra domanda e offerta nelle compravendite e negli affitti immobiliari tra privati.

Alla guida c’è un volto piuttosto noto dell’innovazione finanziaria in Italia, cioè quello di Monica Regazzi, professionista con esperienze in JP Morgan e Boston Consulting Group. L’incontro tra una banca tradizionale (ed ex popolare) come Bper e Homepal nasce dalla coerenza del posizionamento dei due brand che puntano alla creazione di ecosistemi utili a realizzare progetti come la casa, sicuramente il più importante per gli italiani.

Nei prossimi mesi le persone alla ricerca di casa troveranno la proposta di mutuo direttamente sul sito di Homepal e potranno, se lo desiderano, concludere l’iter di sottoscrizione del mutuo della casa in una delle oltre 700 filiali di Bper Banca, e in prospettiva in tutte le filiali delle banche del gruppo modenese. L’idea di Homepal sarà portata anche all’interno del sito casa.bper.it.

 

 

 

Rispondi