Quali e quante sono le banche innovative in Italia?

banche

Quali e quante sono le banche innovative in Italia? A farne una panoramica è un articolo uscito recentemente su MF-Milano Finanza di cui riporto un breve estratto.

La prima differenza che balza all’occhio all’occhio è la redditività: hanno un ritorno sul capitale (roe) attorno al 20% rispetto all’1,3% delle banche tradizionali e un dividend yield al 4,7% contro il 2%. Una differenza che si riflette nettamente nelle valutazioni borsistiche visto che quotano a un rapporto prezzo / patrimonio tangibile di 2,5 volte contro lo 0,5 delle banche tradizionali. I consulenti della Pwc le hanno battezzate challenger bank, ma in sostanza sono le istituzioni finanziarie che si specializzano in quello che le banche tradizionali possono fare sempre di meno. I nomi sono quelli di Banca Ifis , Fonspa, DoBank, Banca Sistema , Banca Farma Factoring o della Spaxs di Corrado Passera che sta prendendo forma proprio in queste settimane.

A metà strada tra le merchant bank e i vecchi istituti di credito speciale, queste realtà hanno iniziato a proliferare proprio mentre le banche tradizionali alzavano progressivamente la guardia sul rischio di credito. Una dinamica destinata ad accentuarsi con l’entrata in vigore del nuovo principio contabile Ifrs 9 e dell’addendum Bce sui non performing loan. La costante pressione sui margini costringerà gli istituti tradizionali a rivedere il modello di business, preferendo soluzioni mirate di outsourcing al vecchio modello di banca universale che fa tutto in casa. L’alternativa potrebbe essere specializzarsi in una o più nicchie di mercato, focalizzando l’offerta in quel settore e limitando la propria presenza nel resto. Con due costanti di fondo: una struttura di costi più leggera rispetto a quella delle banche tradizionali (con un cost/income attorno al 50%) e una politica di princing adeguata al rischio. Tutte queste trasformazioni offriranno terreno fertile per quelle che chiamiamo challenger bank, cioè soggetti che faranno banca in maniera diversa utilizzando strutture molto piu leggere e digitalizzate.

L’articolo completo: https://www.milanofinanza.it/news/cosi-il-roe-torna-in-banca-201804061936051001?prev=false

Rispondi