Risiko fintech in Europa, Raisin compra Fairr

La Germania si sta rivelando uno dei mercati più vivaci per il fintech europeo. Se il boom di N26 è ormai noto a livello internazionale mentre le grandi banche di Francoforte stanno accelerando nel processo di digitalizzazione, le start up digitali sono in fermento.

Proprio nei giorni scorsi Raisin (la fintech fondata nel 2013 e oggi attiva in molti paesi europei) ha annunciato che acquisirà Fairr, società attiva nella gestione digitale del risparmio previdenziale. Attraverso questa operazione strategica (che segue quella recente di MHB-Bank), Raisin avrà accesso al mercato europeo del risparmio pensionistico e previdenziale e, come sottolineano dalla società, diventerà l’unica piattaforma al mondo in grado di offrire ai propri clienti l’accesso a risparmi, investimenti e prodotti pensionistici.

Già oggi i clienti di Raisin hanno la possibilità di aprire depositi a tassi di interesse interessanti in tutta Europa gratuitamente e di investire in una vasta gamma di ETF redditizi. Le informazioni sulle offerte delle banche partner sono disponibili online tramite il sito e il sistema bancario online di Raisin: i clienti possono confrontare facilmente i servizi e le soluzioni finanziarie offerte e sottoscrivere poi i prodotti più adatti alle proprie esigenze. Raisin tiene i suoi utenti continuamente aggiornati su eventuali novità e offerte anche tramite la sua newsletter.

Quella di Raisin non è l’unica acquisizione nel mondo fintech annunciata nei giorni scorsi. A muoversi è stata anche Temenos: la piattaforma digitale statunitense rileverà infatti Kony, la principale società statunitense nello sviluppo di soluzioni SaaS per il digital banking per accelerare Temenos Infinity, il rivoluzionario prodotto per front-office, cloud-native e cloud-agnostic, e la relativa strategia. Temenos si trova nella posizione migliore per conquistare il mercato digitale in crescita del software bancario front-office il cui valore è di 9 miliardi di dollari negli Stati Uniti e di 23 miliardi nel mondo intero.

Rispondi